Home page Puglia Imperiale Turismo italianoenglishdeutschfrançaisespañol češtinadanskελληνικάeesti keelsuomimagyarlietuviu kalbalatviešu valodamaltinederlandspolskiportuguêsslovenčinaslovenščinasvenskaromânăбългарски 日本語 (japanese)русский язык简体中文 (chinese)
Home page Puglia Imperiale Turismo Home Page  chi siamo  magazine  contatti  area stampa  links  stl   
  feed rss e gadget  mappa del sito  cerca   
Dimensione del carattereCarattere standardCarattere piccoloCarattere medio
Aggiungi a my.pugliaimperiale.com AGGIUNGI A MY.PUGLIAIMPERIALE.COM
Cosa Fare Pianifica il tuo viaggio Multimedia
La storia
Il territorio
Le città
Tesori dell'arte e della storia
Castelli
Cattedrali, Chiese e Santuari
Monumenti
Musei
Palazzi e Dimore Storiche
Siti Archeologici
Siti Naturalistici
Borghi
Itinerari
 
   
Tu sei Qui: Home > Dove Andare > Tesori dell'arte e della storia > Cattedrali, Chiese e Santuari > Chiesa di San Nicola Trimodiense
Versione stampabileVersione stampabile Chiesa di San Nicola Trimodiense Andria
Invia tramite emailInvia tramite email
CHIESA DI SAN NICOLA TRIMODIENSE ANDRIA
XII Secolo
 Cattedrali, Chiese e Santuari
 La città   Altri beni in città
via ruggiero bonghi 7 - Andria (Bat)
Telefono: +39.0883.597857
Email
Vedi questo luogo sulla mappa
La storia di questa chiesa è legata al Vescovo Desidie che concesse agli abitanti del villaggio di Trimoggia di trasferirsi entro le mura della città, allora normanna, nel rione di S. Andrea. Qui nel 1104 sorse la prima chiesa poi ampliata sempre dai Del Balzo e trasformatasi in stile barocco per volontà dei Carafa.La facciata è rimasta in stile neo-classico e fu rimaneggiata intorno al primo decennio dell'800.L'interno della chiesa è ad aula unica e presenta sei cappelle laterali con notevoli pezzi di pregio.
Le tele rappresentanti la Crocifissione, la Vergine del Carmelo, l'Ultima Cena, i medaglioni narranti la vita di S. Nicola e infine i due affreschi che decorano l'abside sono attribuiti al pittore, di Molfetta, Vito Calò, discepolo del Giaquinto. La grande tela, che troneggia sulla bussola del portale, già appartenuta alla Basilica di S. Maria dei Miracoli, è databile al '700e rappresenta il Re d'Israele vincitore di Nicarore.L'altare maggiore in marmo policromo, sempre del '700, ha nel paliotto raffigurazioni zoomorfe che riportano agli Evangelisti. In alto il ciborio, invece, sono riportati i simboli del vino e del pane e un coro di angeli. Nei medaglioni laterali è raffigurato il rito sacrificale di un toro e di un agnello.
Nella chiesa sono conservati inoltre un Crocifisso ligneo del '700 e il busto processionale in argento di S. Nicola.
 
 
  TEMPO CONSIGLIATO:  
  20 Minuti   
  GIORNI E ORARI:  
Chiuso al pubblico
  TICKET INGRESSO:  
Gratuito



SERVIZI DISPONIBILI:

Visite Guidate
   
 
Agenzia per l'Occupazione e lo Sviluppo dell'area Nord Barese Ofantina - s.c.a r.l.
Partita Iva 05215080721
Puglia Imperiale – Sede: Corso Cavour, 23 - Corato (BA) Italy
Tel. 080.4031933 - Fax 080.4032430
Unione Europea Ministero dell'Economia e delle Finanze Agenzia per l'Occupazione e lo sviluppo dell'area Nord Barese / Ofantina Regione Puglia Ente Nazionale Italiano per il Turismo Home Page
 
Credits
Termini di Utilizzo
Privacy Policy